SET Group ha progettato e installato il sistema di Videosorveglianza presso l'INAF (Istituto Nazionale di Astro Fisica) di Padova ospitato nella "Torre della Specola" detta anche "Torre di Galileo Galilei" e dell’Osservatorio Astronomico di Cima Ekar nell’altopiano di Asiago

Il Sistema di Videosorveglianza presso l'INAF di Padova

Il progetto consiste nell'installazione di 13 videocamere IP a tutela del patrimonio artistico e culturale del luogo con sistema di registrazione a monte su NVR. Il sistema è gestito  dal software VEMS (Video Event Mangement System) di ARTECO per la registrazione delle immagini con supervisione e gestione centralizzata degli eventi tramite client dedicato e personalizzato per ciascun utente.
 

Riferimenti Storici
L'osservatorio Astronomico di Padova rappresenta uno dei monumenti e siti culturali più importanti del mondo. Nell'immaginario collettivo si pensa che la Torre ospitò Galileo per le sue ricerche astronomiche, ma in realtà lo scienziato non frequentò mai l'osservatorio sulla Torre in quanto fu eretta solo circa 150 anni dopo che Galileo Galilei tornò alla Corte dei Medici presso Firenze. Pur privata di questo mito, la Torre è ancora oggi un monumento intriso di fascino e cultura che attira visitatori locali e internazionali in visita a Padova, la "Città del Santo".

A completamento del sistema di Videosorveglianza IP l'INAF di Padova ha cortesemente concesso l'installazione di due Web Cam con vista sulla città di Padova

Qui sotto potete visualizzare le immagini delle due videocamere IP.

IMMAGINI WEBCAM DA INAF PADOVA IN TEMPO REALE

Il caricamento delle immagini delle webcam potrebbe richiedere qualche secondo.
ATTENDERE IL CARICAMENTO DELLE IMMAGINI DALLE WEBCAM

   webcam padovaSi ringrazia la direzione INAF Padova per la preziosa collaborazione e per la concessione della pubblicazione delle immagini.

Vedi Il Sistema di Videosorveglianza presso l'OSSERVATORIO ASTRONOMICO DI CIMA EKAR, ALTOPIANO DI ASIAGO

* foto protetta da copyright pubblicata su gentile concessione dell'autore Lino Contri

A seguito dell’esperienza e dell’attività svolta, INAF ha affidato a SET Group l'incarico di implementare il sistema di videosorveglianza anche presso l’Osservatorio Astronomico di Cima Ekar nell’altopiano di Asiago. Data la particolarità del sito e l’impossibilità di utilizzare videocamere ad infrarossi (che avrebbero compromesso le lunghe esposizioni per le osservazioni  della volta celeste), si è scelto di adottare una soluzione tecnica che prevedesse delle videocamere termiche coadiuvate da altrettante videocamere di tipo speed-dome, per un totale di 6 videocamere.
 
* foto protetta da copyright pubblicata su gentile concessione dell'autore Lino Contri
Contattaci per un audit
della tua infrastruttura
 Security code