SET non poteva di certo mancare all’Experience Avaya World Tour Series 2018, l’evento dedicato a partner e clienti andato in scena nella splendida cornice di Villa Miani a Roma. Ricordiamo che lo scorso 13 marzo, SET è stata premiata a Milano come Mid-Market Partner of the Year per aver integrato con successo le soluzioni Avaya nelle medie imprese italiane.

In occasione dell’Experience AvayaMassimo Palermo, Country Manager di Avaya Italia, ha svelato che «l’azienda ha registrato il 100% di achievement, acquisito 50 nuovi clienti e venduto oltre 1500 sistemi». Palermo ci ha tenuto a sottolineare il ruolo determinante che hanno avuto i partner nel successo di Avaya e condividere con loro la strategia per il futuro:
 

"Se tutto cambia intorno a noi non possiamo permetterci di restare indietro, nemmeno per pochi mesi... Abbiamo oltre 100 persone a disposizione di partner e clienti. Vogliamo continuare a portare sul mercato le soluzioni tradizionali, ma soprattutto quelle che abilitano le tecnologie emergenti, dall’AI al blockchain. Il tutto attraverso piattaforme aperte e integrabili con le nuove tecnologie."

Il nuovo corso dell’azienda vedrà quindi il lancio sul mercato di nuovi prodotti e un potenziamento dell’offerta cloud in particolare della famiglia Equinox. Palermo ci ha tenuto a sottolineare che, anche se il Cloud avrà un ruolo chiave, «non è un mantra, è un vestito che deve poter essere indossato da chi è pronto», evidenziando nel cloud ibrido la soluzione ideale.

Empowerment, accountability, team-work, simplicity, trust. Questi i 5 pilastri del new deal svelati da Andrea Ragazzi, AD, Avaya Italia e VP Avaya EU South Sales che aggiunge che:

«L’azienda è prima al mondo nel mercato contact center e seconda nell’Unified Communication. Ed è ormai una software company a tutti gli effetti con il 78% di servizi all’attivo. I nuovi investimenti si concentreranno proprio nell’R&D, oltre che nelle acquisizioni. Blockchain, IOT e AI sono le tecnologie di “frontiera” che andranno ad aggiungersi all’offerta, insieme al Cloud: Il cliente è al centro. È questa la nostra unica vera missione. Ed è per questo che facciamo leva sulla nostra squadra di partner. Il focus è sull’execution.»

Anche Andrea Rangone, CEO di Digital360, ha presenziato alla convention dell’azienda sottolineando che:

«Siamo nel bel mezzo della quarta rivoluzione industriale. E la pervasività del digitale è driver della rivoluzione. Ma la vera differenza non la faranno le tecnologie ma le persone, la capacità delle imprese di guardare al futuro con gli occhiali della discontinuità. Si stanno affermando nuovi modelli di business, nuove forme di ricavi e nuovi mercati. E di qui a 10 anni la maggior parte dei settori ragionerà con logiche completamente diverse da oggi».

Contattaci per un audit
della tua infrastruttura
 Security code