Con attacchi nuovi e sempre più sofisticati che mettono in pericolo le aziende possiamo dire che siamo entrati in quella che viene definita “l’era della cyber war”.
Difendersi è più complesso e vitale che mai.
Ma quali sono le tendenze attese per la cybersecurity? 

i principali trends 2020 della Cybersecurity


► L’autenticazione a più fattori

Oggi quasi tutte le aziende hanno una presenza online, pertanto, le aziende di medie dimensioni richiedono l’aggiornamento dei meccanismi di sicurezza contro la violazione dei dati. L’autenticazione a più fattori potrebbe diventare la vera chiave di volta della cybersecurity nel 2020.
 

► La necessità di professionisti qualificati

Aziende e Governi stanno diventando consapevoli dei fenomeni quali violazioni dei dati e attacchi informatici, a tal proposito la richiesta di professionisti qualificati per affrontare il crimine informatico è in aumento. Il 2019 ha visto il numero massimo di violazioni dei dati di sempre, quindi il nuovo anno può vedere ulteriormente ampliare le capacità di sicurezza informatica.
 

► Più budget per la sicurezza informatica

Il numero crescente di crimini informatici costringerà aziende e organizzazioni a investire di più in sicurezza. C’è un’enorme carenza di esperti qualificati per affrontare il crimine informatico. Quando la domanda sarà alta, i budget per la sicurezza informatica aumenteranno sicuramente e le aziende investiranno di più.
 

► Il 5G

Entro il 2020, i principali operatori della rete di comunicazione dovrebbero passare al 5G. Le opportunità aumenteranno, così come le minacce. La gestione e lo sviluppo della catena di approvvigionamento potrebbero essere gli elementi più significativi del 5G, allo stesso tempo, anche i segmenti più vulnerabili.
 

► Gli attacchi informatici basati sull’intelligenza artificiale

Probabilmente il 2020 entrerà nella storia come l’anno del primo attacco informatico contro un’azienda basato sull’Intelligenza Artificiale. Il terreno è ormai pronto e il malware sofisticato, che adatta il suo comportamento per non essere rilevato, è già una realtà. Incorporare l’Intelligenza Artificiale nei propri attacchi consentirà ai cybercriminali di ottenere una scalabilità e una velocità mai raggiunte prima. Questo perché lo sforzo manuale di adattare un attacco a uno specifico individuo sarà, in gran parte, automatizzato.
 

► Le configurazioni errate del cloud

Ad oggi, una quantità significativa di dati è presente sul cloud. L’archiviazione cloud non configurata correttamente è stata una delle ragioni più significative delle violazioni dei dati nel 2019. Il caso del bucket AWS S3 è un semplice esempio di ciò che un dispositivo di archiviazione cloud non configurato correttamente potrebbe fare. Rimarrà anche una delle principali cause di violazione dei dati nel 2020.
 

► Phishing

In questa era di sofisticazione digitale, di violazioni dei dati e ransomware, i semplici tentativi di phishing da parte degli hacker non possono essere ancora ignorati. Non dovrebbe accadere che la rete sia protetta da sofisticati reati solo per consentire agli hacker di tornare ai metodi semplici e di base come il phishing.
Contattaci per un audit
della tua infrastruttura